Navigatore per morto

Dicono che quando si passa a miglior vita, l’anima delli mortacci nostri prenda decisa una delle tre strade obbligate:
quella fresca e libera del paradiso, con aria condizionata e canti angelici in filodifussione se vi siete comportati in vita come Dio comanda (e’ proprio il caso di dirlo).
Quella intasata come un intestino pigro del purgatorio per anime stitiche d’amore se magari vi siete lasciati andare a qualche porco Lui o porca sua Madre (chissa’ come mai Giuseppe il falegname non se lo fila nessuno? mah!!!).
Quella piu’ calda e piu’ affollata tipo Salerno-Reggio Calabria  in pieno Agosto dell’inferno, assai frequentata come una discoteca di Riccione con pazzi scatenati che urlano e fanno il diavolo a quattro ed altri arrapati e impasticcati che bestemmiano e si fanno il diavolo in quattro!
Ebbene, detta in codesto modo sembrerebbe tutto perfettamente organizzato da alpitour ma non e’ sempre cosi’.
Capita sovente che qualche anima si perda durante il viaggio e non arrivi per nulla a destinazione suscitando l’ira dei tre sotto boss:
S.Pietro per il paradiso.
Lucifero per l’inferno.
Il dottor Falqui (che detto tra noi e’ il piu’ bastardo di tutti: basta che dica una parola e ti fa cagare nei pantaloni) per quanto concerne il purgatorio.
Cosi’, in seguito alle loro lamentele rigorosamente pervenute con tanto di firma al Boss Supremo si e’ provveduto ad ovviare a questo inconveniente grazie alla tecnologia.
da oggi in poi, per tutte le anime perse che non trovano piu’ la strada dico:
NON DISPERATE e correte da Mediaworld!!!
Ma affrettatevi ci sono rimasti solo pochi pezzi!!!!!!

By Flavio

5 Risposte to “Navigatore per morto”

  1. Io vorrei regalarne un paio.. Sperando che li usino presto!

  2. Cavoli 599 Euro??? Gulp ! per me e` moltissimo.
    Preferisco il vecchio modello dellla cartina stradale. 😀
    Anche perche` questi navigatri tecnologici hanno una loro personalita` e sono cattivissimi.
    Se per caso devo giarare a sinistra in una strada che solo di recente e` stata chiusa al traffico quel maledetto aggeggio ultra personalizzatto, onniscente continua ripetermi : “girare a sinistra. Oh brutta deficente ti ho detto di girare a sinistra!! Non rompere le scattole, giraaaa a sinistraaaaa.”
    Preferisco evitare, ecco. ! :d

  3. X Duhangst: Tu intanto comprali, non si sa mai che……….

    x Uela: Anch’io ho difficolta’ nel rapportarmi con certa “tecnologia”.
    L’altro giorno al casello ho litigato con la “nana” che sta dentro la macchinetta del pegaggio e che continuava ad insistere: “Inseriremonetaprego , inseriremonetaprego, inseriremonetaprego…”

  4. Prezzo a parte potrei anche comprarlo ma poi dovrei guidare tutto il tempo con una mano sui maroni e… noo, troppo complicato!?!
    Aspetto la versione se non per “vivi” almeno per “agonizzanti” 😀

  5. hihihihi…sei sempre divertente 🙂
    passare da te e leggere i tuoi post e i commenti del caro Chit mi fa davvero bene! Ma come è possibile sta cosa? Lo sai che non riesco a capire cosa vuol dire ?
    Comunque mi piace troppo il “tuo inferno”…azzecatissimo 🙂
    ciao e un bacione a te “novello Dante” 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: