Archivio per aprile, 2010

Gaffe canina

Posted in Nadia e Flavio with tags on aprile 28, 2010 by nadiaflavio
Oggi pomeriggio porto i bimbi ai giardini ed incontro il mio amico Mauro e sua moglie Caterina.
“Ciao Mauro, ciao Katy”
“Ciao..”
“Che caldo ragazzi, sembra estate…..fa un caldo cane……”
“Ecco..ti ci metti pure tu……….”
Katy , piangendo , scappa via.
“Ma che ha la Katy?”
“No, sai e’ che oggi ha preso un cane e…….”
“Fermati! Lasciami indovinare….lei ti ha portato a casa un cucciolotto e tu solito uomo senza sentimenti le hai detto di riportarlo al canile perche’ come al solito pensi che i cani siano un impegno, puzzano, riempono la casa di pelo, costa una cifra  mantenerli, rompono le palle con i bisognini,
Eh, ammettilo barbaro, non e’ forse vero?
Non pensi all’affetto che una povera bestiolina indifesa riversa in una famiglia eh?
Non pensi a tua figlia Giulia che lo desiderava tanto; a tuo figlio Marco che gioca sempre con i cagnolini degli altri e poi non pensi a tua moglie Katy che e’ cresciuta in una famiglia dove di cani ce n’erano ben due e sente terribilmente la mancanza di un battufolo di pelo a quattro zampe che la riempe di coccole e leccatine? Eh, essere insensibile che non sei altro, proprio non cambi mai , non camb………”
“Katy ha preso un cane con la macchina….oggi mentre tornava dal lavoro.
L’ha centrato in pieno.
Ne viene ora dal veterinario dopo che ha passato li’ tutta la giornata.
Non sa darsi pace.
Figurati, lei che li ama cosi’ tanto.
Purtroppo non c’e’ stato niente da fare.
E’ morto, defunto, schiattato, passato a miglior vita!”
“Ah….MIRKOOO non correre con quella bici…scusa Mauro devo andare e…saluta Katy mi raccomando!”
by Flavio

Dopo delfino curioso e cavallo goloso…………….

Posted in Nadia e Flavio with tags on aprile 15, 2010 by nadiaflavio
Ieri mattina me ne stavo beatamente seduto  nei giardini vicino a casa mia intento a leggere un libro.
Nella panchina di fronte c’erano seduti un nonno ed il nipotino  con in mano un sacchetto di caramelle.
Si stava benissimo: il sole primaverile scaldava la  pelle del mio volto  e quella del nonno che, toltosi il cappello se ne stava ad occhi chiusi proteso verso i raggi.
Una leggera brezza sconpigliava leggermente i suoi radi e bianchi capelli.
Mi piace andare ai giardini alla mattina quando sono in festa.
Alla mattina non c’e’ mai nessuno se non qualche pensionato e regnano la quiete, il silenzio.
Gia’, il silenzio cosa assai rara di questi tempi…e chi c’e’ piu’ abituato!!
Anche ieri mattina, per un attimo , solo silenzio…rotto solamente dalle mascelle del bambino che masticava energicamente le sue caramelle alla frutta.
Il mio dito indice aveva appena sfogliato l’ennesima pagina del  travolgente thriller quando un rumore improvviso,sordo, come una scarica ,  mi ha fatto sobbalzare:
Ho alzato gli occhi ed ho visto una scena impietosa…le caramelle per terra, il bambino in piedi ad osservare atterrito il nonno completamente ricoperto di merda, dalla testa ai piedi, il quale, in uno scatto repentino si e’alzato in piedi , esclamando,  folgorato da un lampo di genio scaturito dall’ira ,il terzo slogan della famosa pubblicita’:
” G A B B I A N O    B A S T A R D O!!!!!!!!!!!!”
by Flavio

AUGURI A TUTTI…….

Posted in Nadia e Flavio with tags on aprile 4, 2010 by nadiaflavio



by N&F