my friend the wind

Il vento a Camogli puo’ esserti amico.
Dopo aver ancora una volta ammirato le bellezze di questo borgo Ligure.. io, mia moglie Nadia, i miei due figli Noemi e Mirko insieme ad una coppia di amici ci siamo seduti all’esterno di un bar.
Davanti a noi un meraviglioso tramonto…
Seduti ad un tavolo, alla nostra sinistra, tre uomini discutevano davanti a due tazze di caffe’ ed un bicchiere di vino.
Anche noi parlavamo di dove avremmo trascorso il fine anno di fronte ad una birra chiara, un gelato alla crema, due tazze di cioccolata calda, un succo alla pera, un caffe’ d’orzo.
Mio figlio Mirko ad ogni palettata di gelato, ronzava intorno ai tavoli (e chi lo tiene fermo  quello), facendo planare il suo Buzz lightyear tra le sedie della veranda…..poi…all’improvviso….
il vento di Camogli ha soffiato sulle nostre coscenze, sui nostri corpi, sui nostri tavoli…..
E’ stato un attimo, intenso, dirompente.
Dopo……dopo tutto e’ tornato alla normalita’….
Mio figlio con l’aiuto di Buzz ha recuperato i portatovagliolini ed i  biglietti con il numero del tavolo e li ha riportati al nostro ed a quello dei tre signori che, dopo un sorriso di ringraziamento, hanno continuato a discutere animatamente di politica immersi nel fumo denso aromatico di una pipa.
Mi sono alzato e sono entrato all’interno del locale, facendomi largo tra la folla.
Raggiunta la cassa… ho consegnato il biglietto ed ho pagato.
Il vento a Camogli aveva ripreso a soffiare sulle nostre schiene che si allontanavano dal bar, sulla mia giacca, sulla mia manica di camicia, sulle mie dita che tenevano stretto uno scontrino di 10 euro e 30 centesimi.
Il vento di Camogli soffiava sul sorriso soddisfatto di mio figlio che teneva stretto a se il suo Buzz.
Aveva negli occhi l’innocenza tipica dei bambini, la stessa che gli aveva fatto consegnare i numeri dei tavoli invertiti convinto di aver fatto un opera buona.
Il vento a Camogli aveva ripreso a soffiare su tre uomini che davanti ad un bar commentavano:
“22 euro per due caffe’ ed un bicchiere di vino……che furto!!!!”
by Flavio

Annunci

11 Risposte to “my friend the wind”

  1. 22 euro! Porca paletta! Veramente un furto

  2. Non proprio se pensi che era destinato a me quel conto!!!!!!

  3. Che cu…rioso! E bravo il figliolo. Immagino che sei uscito dal bar con l’aria tronfia del benefattore che ha pagato tutto il conto senza fiatare. (Il vento non ha soffiato abbastanza sulla coscienza, vedo!)

  4. Ciao e buon fine anno
    kisses

  5. Dev’essere una caratteristica dei bar delle zone ventose, anche a Trieste i prezzi sono più o meno quelli e … vento non manca!?!? 🙂

  6. X Mangrovie:
    Per smuovere la mia di coscienza ci vuole la Bora!!!!
    x Jessica:
    Buon fine anno e bacioni anche a te.
    x Chit:
    Piu’ che le zone…le “ventose” per acchiappare gli euro, le hanno nelle mani gli esercenti di quelle localita’

  7. e magari non ti ha neanche chiesto la tangente?

  8. 22 euro mi sembrano una e4sagerazione per due caffe, anche a Camogli !

  9. Buon anno Flavio, buon anno Nadia!!! Tanta, tanta felicità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: