Quando ce vo’, ce vo’!!

Panificio ore 19.00.
Ho il numerino 20 e stanno servendo il 4 , il che sta a dire che ho ben 16 anime davanti.
Il negozio e’ strapieno di persone e dal forno esce un caldo infernale.
Al mio fianco due streghe senza scopa travestite da anziane col 21 ed il 22 non fanno altro che lamentarsi sul fatto che i giovani non hanno voglia di lavorare:
ogni tanto una delle due mi lancia  un occhiataccia provocatoria quasi fossi l’esponente principale, responsabile della categoria.
Be’, in fondo un po e’ vero, ma solo per quanto riguarda il discorso anagrafico.
Io mi sento ancora giovane..diamine!!
La ragazza col numerino 15 dall’altra parte del negozio incrocia piu’ volte il mio sguardo come se si stesse chiedendo in quale occasione mi avesse conosciuto.
Anche per me il suo viso non mi e’ nuovo..ma dove l’ho gia’ vista?!
Le vipere velenose intanto continuano nei loro sproloqui sul mondo giovanile e la sua immoralita’.
La ragazza col numerino 15 intanto ha ritirato il suo pacchetto e dopo aver pagato si dirige verso la porta, e quindi,verso di me…
D’un tratto, si ferma,mi sorride, tra la curiosita’ delle due arpie, che ammutolite, osservano la scena:
“Ciao, Flavio giusto?”
“Fino a prova contraria…sono io!”
“Scusa sai, ma vestito non ti avevo proprio riconosciuto.”
“Figurati. Vieni anche il prossimo anno?”
“Certamente.. sai, ho coinvolto anche una mia amica,penso che verra’ anche lei”
“Perfetto! Piu’ siamo e piu’ ci si diverte.Ciao”
Ma certo, ecco chi e’ ..e’ Mara..ha la cabina stagionale ai miei stessi bagni, la ragazza del primo ombrellone vicino alla piscina.
Finisco di realizzare soddisfatto, quando, i miei occhi si posano sulle anziane zitellone che mi fissano piu’ intensamente e piu’ severamente di prima, probabilmente la frase:
“Vestito non ti avevo riconosciuto” deve aver colpito la loro seppur limitata immaginazione.
Io le osservo divertito, e, accennando un sorriso, mi esce spontaneo:
“Io il lavoro ce l’ho.
Sono un attore di films porno e quella era una mia collega, sapete com’e’…vestiti non ci si riconosce….”
“Il Ventiiiiii.
Chi ha il ventiiiiiiiiii?”
“Eccomiiii, scusate, con permesso!!!”
By Flavio
Advertisements

10 Risposte to “Quando ce vo’, ce vo’!!”

  1. e va bene che avete le focacce…ma una fila di 20 persone in panificio…neanche nella DDR degli anni 70. Ma perchè non hai invitato anche le megere?

    • Hai presente quei panifici/pasticceria/pasta fresca..be’, ti assicuro che alla sera venti persone sono poche!!!
      Le megere le invito alla prima del mio ultimo film porno:”I miei primi 40 ani!!”

  2. Sei stato perfidamente geniale 🙂

  3. Scommetto che hai ordinato un filone di quelli belli grossi e dei biscottini da inzuppare…; ) (madonna, Mangrovie, quando cambierai????)

  4. Un solo appunto geniaccio; una foto alla faccia delle vecchiette la potevi fare no?! 😉

  5. x Francesca:
    Pensa che avevo iniziato con ” Porca Eva, detto da Diabolik……..” ma poi ho provveduto a correggere!!

    x Chit:
    La prossima volta giuro che nascondo una camera nella baguette!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: