Testimonianze femministe

 
ANSA) – ROMA, 24 MAR – La coppia scoppia tra le pareti domestiche e la principale causa e’ la gestione delle fatidiche faccende domestiche. Ben sei italiani su dieci (63%) ritengono infatti, secondo un sondaggio, che la prima causa dei conflitti domestici nasce proprio per la cura della casa. ‘Lei vuole avere tutto sotto controllo’ (71%), ‘sembra l’unica e sola padrona di casa’ (59%), affermano gli uomini. ‘Lui non vuole fare nulla’ (63%), ‘non mi aiuta mai’ (61%), dice lei.
 
 
Congresso internazionale movimento femminista. Roma Hotel Hergife.
“…e per concludere, in qualità di presidentessa del movimento “Donne nel mondo” ho l’onore ed il piacere di portarvi, care amiche, queste tre testimonianze di donne Europee che vivono in tre realtà completamente differenti come Monaco, Londra e Palermo ma che sono animate dallo stesso desiderio di rivincita che noi donne abbiamo e della dignità che nessun uomo potrà mai toglierci……”
Applauso scrosciante…
“Grazie, grazie….passo il microfono alla prima…Karol Krunz da Monaco, a te Karol…”
Applausi.
“Buonasera, mio marito è operaio in Volkswagen, lafora tutta settimana e torna a casa sera, pretente cena e poi esce nuofamente per antare pub con amici, sabato fa a pescare fiume e domenica stadio…mai un minuto per me e mai un aiuto kasa….ma da quanto mi sono iscritta mofimento io kominciato lui alzare foce e fare sciopero sesso….primo ciorno non federe niente, secondo ciorno non federe niente, terzociorno lui aiutato me con faccende domestike e stare con me kasa sera……”
Applauso fragoroso…..
“Bene, brava Karol…ecco ora la seconda testimonianza, vieni Ingrid…”
Applauso.
“Bonaseri, anche mio marito mi trascurava sempre yes, lui commesso grandi magazzini, sempre a fare turni impossibili, tanto sporco di biancheria lascia sempre me oh yes, mai aiuto at home, poi di notte quando non lavorare lui pretende sempre sex everyday ….so, ho deciso di iscrivermi al moviment e di fare sentire lui mie ragioni, minacciandolo di lasciarlo….first day non ho visto niente, secondi giorni non ho visto niente…terzo giorni lui mi aiuta a lavare e stirare, pulisce in casa e quando non lavora porta me cineplex o restaurant…”
Applauso scrosciante.
“E per concludere la testimonianza di Concetta, Palermitana doc…”
“Buonasera, mio marito Carmelo fa il camionista…tutto il santissimo giorno fuori con il suo tir a mangiare polvere e chilometri di asfalto per le autostrade, alla sera torna a casa stanco e puzzolente, prima mi sbatte sul tavolo, missionario, pecorina…tutti i modi insomma, finiti i suoi porci comodi, si siede e pretende che gli cucino tutti i piatti suoi, guai a sgarrare…io mi sono iscritta al movimento e ce lo detto una sera, minacciandolo di non darcela più e di non farci più da mangiare al minchione….risultato?
Primo giorno non ho visto niente, secondo giorno non ho visto niente…….terzo giorno….bè, terzo giorno…..comincio appena appena ad aprire quest’occhio qui, il destro!
 
mod.
by Flavio

18 Risposte to “Testimonianze femministe”

  1. Comunque sia è sempre una forma di violenza psicologica…..occhio non vede cuore non duole!
    Nulla è cambiato, solita solfa, solita ipocrisia, solite paure, solita società………soli, si, meglio soli che male accompagnati…….un antico detto che vale per tutti, nessuno immune, il resto è sofferenza silenziosa priva di dignità.
    P.S.Marz0824

  2. E a Genova che dice la Nadia….no perché da me é vietato lamentarsi l’ho istruito bene e uomini modello Palermo ce ne saranno sempre meno, almeno spero.
    Ciao!

  3. Ciao salvatore, benvenuto.
    Nel caso della Palermitana però l’occhio non vedeva per un altro motivo!

    Xeena: La Nadia non l’ho mai sentita lamentarsi primo perchè sono un marito “modello” e poi perchè l’ho chiusa in cantina!

  4. salvatorepiroddi Says:

    L’occhio della palermitana è lo spunto ironico che di ironico non ha proprio niente…….anzi sicuramente andrà a dire alle amiche che ha sbattuto contro un palo….. che male ha fatto il palo?
    Ciao Nadia, scherzi a parte grazie per il benvenuto.
    P.S.Marz0824

  5. Secondo me qualcosa sta cambiando, vedo tanti ragazzi della mia età che sanno fare un pò di tutto in casa, quindi penso che saremo un pò più fortunate delle donne che ci hanno preceduto.
    Il mio ragazzo per esempio sa cucinare, io non tanto, penso che quando andremo a vivere insieme, nnon mi andrà tanto male…😀

  6. Io faccio parte di quella schiera di “fortunatissimi” che non può mettere in dubbio il fatto che

    ‘Lei vuole avere tutto sotto controllo’ (71%)

    però a casa non c’è mai quindi… oneri, onori, gioie e dolori me li becco tutti io e nessuno protesta!😀

    Buon proseguimento di settimana😉

  7. E non mi dire, Flavio, che tu pulisci il bagno, perché davvero non ci credo!

  8. Azz…
    Comunque per fortuna non tutti gli uomini sono così, ma non vorrei mai essere nei panni delle malcapitate!
    ciao!

  9. evacontroeva Says:

    miiiiiiiiiiiiiiiiii………

  10. spero tu abbia passato una serena Pasqua =)
    Ciaooo,
    Camp*

  11. Neanche i palermitani sono più quelli di una volta…

  12. Signora coppia, buongiorno… oggi pausa?

  13. dannatamente maschilista… però mi fa sorridere….

  14. ah la barzelletta la conoscevo, bellissima! Ma è vero non tutti saranno così..o vivo nel mondo delle favole?..

  15. …donne… tududù… in cerca di guai…

    Ciao Flavio!

  16. Sono d’accordo con Serendipity.
    Le nuove generazioni stanno cambiando.
    Anche io conosco tanti ragazzi che se la cavano nella gestione della casa.
    Sono figli di donne che lavorano e che li hanno viziati meno.
    Un saluto,
    princi

    PS: mi complimento per lo splendido rifacimento di ‘Volare’ che ho letto sul blog di Francesca! Davvero esilarante!

  17. ha ragione princi, oggi i ragazi sono diversi, per loro è naturale collaborare…naturalmente per merito di chi li ha educati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: