Il più abile venditore del mondo (dopo Oscar)

 
“Buongiorno, è lei il direttore?”
“Sono io, mi dica?”
“Senta, senza falsa modestia penso di essere il più abile venditore al mondo..se lei volesse assumermi nel suo centro commerciale…”
“Addirittura? Ma non mi dica”
“Non mi crede? Mi metta alla prova….”
“Ma dove? Non saprei dove metterla”
“Guardi che non se ne pentirà….”
“E va bene, mi ha convinto! Le affido un reparto un pò particolare.
Lì arrivano tutti gli invenduti degli altri reparti, la metto in prova una settimana…se riesce a vendere anche solo il 20% della merce la assumo a tempo pieno”
“Grazie direttore, non se ne pentirà”
“Lo spero giovanotto, lo spero!”
Il Venerdì della settimana seguente, il direttore consultando il bilancio vede che il reparto dove si sono registrate le maggiori vendite è, incredibilmente, proprio quello del giovane in prova.
Decide allora, incuriosito e stupito, di andarlo a spiare mentre sta lavorando.
Lo trova in piedi di fronte ad un tizio che tiene in mano due ami da pesca e che lo sta guardando incantato:
“E poi cosa vuole, i pesci non sono tutti uguali, due ami non significano niente…prenda tutto il kit.
Poi che vogliamo fare? Abbiamo gli ami, ci dobbiamo aggiungere le lenze di diverso spessore, le canne da fiume e da mare con i mulinelli, i piombi, i galleggianti, le esche.
Se le viene tardi mentre è lì che sta per prendere il pesce della sua vita, che fa? Lo lascia per andarsene a casa? Ce la vuole mettere una bella canadese con tanto di sacco a pelo?
E poi ha mai mangiato il pesce appena pescato? Ah, tutto un altro sapore..quindi un bel fornelletto e la padellina per cucinarlo!
Ci mettiamo anche una bella lampada a gas con la ricarica ed una torcia a batterie ed avrà luce assicurata per tutta la notte!
Se poi decide di invitare gli amici, non c’è niente di meglio che una bella partita a carte dovo aver cenato…quindi queste quattro magnifiche seggioline ed il tavolino pieghevoli sono quello che fa per lei.
Allora dunque vediamo:kit ami,lenze ,esche, canne…..canadese,tavolino e sedie,fornelletto….padellina, coltello….il libro “PESCATORE IN 24 ORE” glielo omaggio….quindi mmm concludendo…..fanno 1700 euro belli tondi!”
“Ehm, le posso fare un assegno?”
“Veramente gli assegni non li accettiamo, ha la carta di credito!”
“Sì, va bene…tenga!”
“Ecco fatto, si carichi tutto sull’auto e buona pesca!”
“Gra..grazie arrivederci!”
“Arrivederci e ci torni a trovare!”
Il direttore, a questo punto, uscendo dal nascondiglio gli va incontro entusiasta:
“Me…meraviglioso….ma lei, lei è un genio, è fenomenale!”
“Grazie direttore, troppo buono!”
“Che troppo buono!
Mai visto niente di simile in tanti anni di carriera, mi creda, ma come ha fatto? Incredibile, vendermi 1700 euro di merce ad un tizio che era venuto a comprare solo due ami da pesca!”
“Due ami, direttore?”
“Sì, non voleva due ami?”
“Ma no, il signore era venuto a comprare un pacco di assorbenti per la moglie”
“Assorbenti?”
“Sì, assorbenti.”
“E lei?”
“Ed io gli ho detto: ma scusi, nella settimana che non scopa perchè non va a pescare?”
 
mod.by Flavio
Advertisements

9 Risposte to “Il più abile venditore del mondo (dopo Oscar)”

  1. Fortissima!

    P.S…. sto organizzando un incontro in chat per bloggers… se vuoi passa da me…

    …ma il tizio poi li ha comprati gli assorbenti alla moglie?

  2. Flavio… come dire “risate assicurate” e tanto buon umore!
    buona giornata

  3. In quale partito è candidato costui?!
    Più che perfetto venditore mi sembra il prototipo del perfetto politico, abile a spostare l’attenzione sul superfluo anzichè sul necessario 😀

  4. Sei davvero più cattivo di me! 🙂

  5. Scarsetto come venditore, io gli avrei rifilato anche una barca per la pesca d´altura

  6. hahaha, ma le racconti bene anche dal vivo come fai nel blogghe? 😉

  7. x gino: No, preso dalla pesca si è dimenticato!
    x Melany: Ciao.Buona giornata anche a te!
    x Chit: Ottima osservazione…come sempre!
    x Fabio: Sì grrrrrrrrr!!!!
    x Oscar: Ne prendo atto ed in tuo onore modifico il titolo!!
    x flo: Benissimo…faccio anche i rumori di fondo!

  8. flavio sei la mia fonte d’ispirazione per la barzelletta della pausa pranzo… sei l’eroe dei miei colleghi

  9. X richard: Ti ringrazio Richard, non preoccuparti che puntualmente ne piazzo una….ho ancora tanto materiale. Salutami i colleghi…colleghe niente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: