Telescopio o Telescoppio!

telescopio.jpg
fuc.jpg
 
 
 
 
 
 
La mostra che si tiene in questi giorni a Firenze sulla scoperta fatta dal Pisano Galileo Galilei nel 1609 e che rivoluzionò la visione del mondo mi induce ad alcune riflessioni.
Se nel campo scientifico l’introduzione del telescopio ha portato a conoscenze e scoperte straordinarie ed è in continua evoluzione (tra non molto riusciremo a vedere a venti galassie di distanza omini verdi alti come Magalli intenti a scaccolarsi in coda sulle astronavi sull’ autospazio del sole impegnati a raggiungere località di villeggiatura) nel campo delle armi la sua evoluzione va di pari passo con maggiore infallibilità e quindi maggiore percentuale di successo che in base alle intenzioni di chi le adopera possono risultare letali.
Comunque, questo oggetto che ha cambiato il mondo mi ha fatto venire in mente la storiella del campione Europeo di tiro di precisione che entra nella più importante e fornita armeria di Roma.
“Buongiorno!”
“Buongior…..caspita, ma lei è Antonio Cecchini il campione di tiro!”
“Modestamente!”
“Sono onorato, a cosa devo la visita?”
“Sì, alcuni amici mi hanno segnalato che da lei è arrivato l’ultimo modello di fucile telescopico l’M15 Garand…”
“Sì guardi, Cecchini, è arrivato ieri…un gioiello. Glielo mostro subito.
Tenga, un mostro di precisione gittata di 800 metri con scarto di 0,0002 mm ogni 100, otturatore semiscorrevole, praticamente infallibile se poi a sparare è lei..”
“Mmmmm, vediamo…mmmmmm interessante..mm molto interessante”
“Eh, che le dicevo!”
“No, interessante quello che si vede dalla finestra di quel palazzo giallo laggiù a trecento metri..”
“Qu..quello giallo, Cecchini?”
“Sì, e che spettacolo al terzo piano!”
“Ma è il mio palazzo Cecchini, le mie finestre…mi dia qua il fucile!”
“Tenga!”
“Ma, ma è mia moglie! Maledetta troia con l’istruttore di fitness. Bastardi!
Mi aveva giurato che non mi avrebbe più tradito, maledetta!
Senta Cecchini devo darle una lezione e lei mi deve aiutare.”
“Io? E come!”
“Lei è un campione Europeo ed in più con questo fucile è impossibile sbagliare dovrebbe sparare..”
“Ma è matto!”
“Non si preoccupi lei spara..e si porta via il fucile io ne prendo uno uguale, sparo due colpi in aria e mi prendo tutta la responsabilità, nessuno risalirà a lei, nessuno, parola mia!”
“Mmmm, e va bene che devo fare?”
“Ecco due colpi. Mi deve colpire mia moglie alla lingua così non potrà più giurarmi nulla, la bugiarda e l’istruttore, bè lui ai testicoli così la smetterà di fare il galletto con le mogli degli altri.”
“Ok, mi dia i due colpi..Mmmmm mi ha detto la lingua di sua moglie..ed i testicoli dell’istruttore..giusto?”
“Giusto, giusto, Cecchini!”
“Mi faccia guardare..mmmm, tenga, basta un colpo solo!”
 
modificata
by Flavio

12 Risposte to “Telescopio o Telescoppio!”

  1. carina…

    Galileo era un grande, ma come figura mi intriga di più quella di Leonardo

  2. Anche a me caro Richard, senza ombra di dubbio!

  3. questi due signori qui sopra allora sanno chi devono ringraziare…un certo Galileo Galilei 🙂
    un salutone

  4. A me tra le due figure intriga più di tutte la moglie dell’armaiolo 😛

  5. Aleyakke Says:

    anch’io avevo il Garand a soldato…
    avessi mai centrato il tabellone, non il centro rosso, il tabellone 3×3 m. intendevo!

  6. E con il cannocchiale posso vedere cose lontanissime dall’italia!

    Come la laicità!

    Ok, la smetto.

  7. x elle:ehehe, è proprio così!
    x chit: ah, dalle vostre parti si dice intriga?
    x Ale: l’importante è avere la mira del maestro di fitness, i fucili lasciamoli agli altri!
    x prie: Guai a smettere.Fai le battute che vuoi senza problemi, questa tra l’altro è anche buona!

  8. LOL, simpatica la storiella di Cecchini 😛
    Comunque ogni invenzione per quanto geniale sia, nelle mani sbagliate può essere infernale…
    Ciao!

  9. ahahahahahahahahahahahahahahahahahah! mi fai morir dalle risate flavio!

  10. Io avevo il FAL da alpino, ma alla prova di tiro mi han dato il Garand, mi ricordo che il miovicino aveva totalizzato più centri dei colpi a disposizione

  11. Splendida veramente!
    Pensa ho appena partecipato al torneo “Debellis” a Tarcento al tiro con il Garant della seconda guerra mondiale. Me la sono cavata bene, sai, ma se mai mi capitasse non credo sarei in grado di centrare proprio i testicoli di chi amoreggia con mia moglie (fortuna per lui che non sono sposato), ma vuoi mettere il piacere di salire le scale con un bel pezzo di legno nodoso e la mia stazza? Ti assicuro che come sarei in grado di far pentire io la gente in quei frangenti ben pochi sarebbero alla stessa altezza 😉

  12. x flo: come non essere d’accordo con te?
    x mavi: no, no stai bella in salute mi raccomando!
    x Oscar: AHAHAHAH, volevi fargli fare un figurone, dì la verità!
    x Vox: Ci credo…sei Alpino, di stazza possente e ancora incazzato per la storia della finanza!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: