INTERVISTA DOPPIA

 
“Buonasera signori, benvenuti ad “intervista doppia”, siamo qui con due sindaci della nostra bella Italia.
Uno è il sindaco della città di Napoli la signora ROSA MUSSO IERBOLINO, buonasera signora.”
“Buonasera a lei”.
“L’altro è il sindaco di Lestizza, un piccolo paese in provincia di Udine il signor Amleto Topone.Buonasera anche a lei.”
“Buonasera”
“Li abbiamo invitati, per parlarci della situazione rifiuti nei loro comuni , pur considerando la differenza di ampiezza del territorio è comunque interessante vedere come si sono organizzati per ovviare a questo problema.
Allora cominciamo, come va la situazione rifiuti nel vostro comune?”
T:” Una meraviglia, pensi che non abbiamo mai speso un centesimo per un cassonetto, ricicliamo e convertiamo tutto”
I:” Anche noi non ci possiamo lamentare, pensi non abbiamo mai speso un centesimo per un cassonetto, ammucchiamo tutto al di fuori!”
“Spiegatevi meglio”
T:”Nel nostro paese siamo quasi tutti di estrazione contadina ed i contadini non buttano mai via niente.Ogni famiglia ha un COMPOSTER dove vengono messi i rifiuti umidi che poi si trasformano in concime..”
I:”Nella nostra città ogni famiglia ha un FINESTRER dove vengono buttati i rifiuti umidi e anche devo dire quelli secchi, non diventano proprio concime ma la puzza di merda che emanano, mi perdoni il francesismo, è molto simile !”
T:”Da noi la carta, il vetro ed il ferro vengono raccolti settimanalmente da porta a porta.”
I:”Anche noi finiamo a porta a porta ogni settimana perchè la gente si lamenta con Vespa che la carta, il ferro ed il vetro non la raccoglie nessuno!”
“Cosa fate per la prevenzione?”
T:”Noi abbiamo attuato una politica che prevede una serie di incontri nelle scuole per educare i bambini sullo smaltimento rifiuti”
I:”Noi per abbreviare i tempi siamo passati ad una fase più pratica:i bimbi vengono istruiti direttamente mentre vanno a scuola dovendo superare ostacoli di monnezza capiscono quanto questa sia dannosa!”
“Che frutti ha dato per ora questa politica?”
T:”Da noi a beneficiarne è soprattutto l’uomo, l’ambiente ed il mondo animale di conseguenza che si può sviluppare in maniera sana e genuina”
I :” Anche da noi il mondo animale si sviluppa assai, girano ratti di venti-trenta chili!”
“E per i rifiuti ingombranti come fate?”
T:”Per quelli abbiamo allestito delle oasi ecologiche dove vengono portati tutti quei rifiuti inutilizzabili ed ingombranti appunto!”
I:”Da noi non esistono oasi, quando se ne vede una è un miraggio ecologico!”
“Avete detto proprio tutta la verità?”
T:”E va bene , una piccola bugia l’ho detta: esiste un cassonetto vicino al cimitero , ma non lo scriva se no me lo usano!”
I:”E va bene anch’io l’ho detta, esiste un cassonetto nel mio salotto, ma non lo scriva se no me lo fottono!”
“Tirando le somme quindi?”
T:”Da noi nulla viene buttato nell’immondizia ma tutto viene riciclato!”
I:”Da noi nulla viene buttato nell’immondizia ma tutto dalla finestra!”
“Fatevi una promessa.”
T:”Prometto al sindaco che io, Amleto Topone, andrò personalmente a trovarla a Napoli per darle una mano a risolvere il problema”
I:”Ringrazio il sindaco di Lestizza ma dico no grazie, noi di Toponi ne abbiamo già abbastanza.”
“Grazie amici per questo incontro e ci vediamo la prossima settimana dove avremmo ospite il ministro dell’ambiente PECORAIO SCARSO che ci parlerà degli ottimi risultati da lui raggiunti fin’ora! BUONANOTTE!”
 
by Flavio
leggi la notizia

14 Risposte to “INTERVISTA DOPPIA”

  1. 🙂 Lo sai che a Tenerife, dove abita mia mamma(fortunata lei), é vietato buttare via la munnezza di giorno. Dopo le otto di sera fino all’alba se nó multa e i cassonetti vengono svuotati in prima mattinata….e loro iniziano a lavorare(comprese le scuole) dopo le 9 del mattinooooo e mangiano alle tre del pomeriggio poi fanno la siesta e fanno casino fino a tardi.
    W LA SPAGNA (ho voglia di mare sai!) :-))))))

  2. No Flavio,mi sto scompisciando dalle risate! Hai riassunto molto bene e con la tua impareggiabile ironia la diversità di impostazione (inutile negarlo) per la raccolta di rifiuti fra Napoli e il resto del mondo.

  3. Su Rosa Musso Iervolino mi sono piegato in due!!!!! :-))))))

  4. Rosaa sittù na mala zoccola
    m’haintussecato l’ariaa
    nun pozzu chiù fiataa…
    Rosaa sittù na mala zoccola…

    A quando la doppia con Alzata con pugno e Due calzini?

  5. Leggervi è sempre uno spasso…

  6. Grande Flavio !
    Che risate amare però… 😦

  7. Metà bocca ride metà… porcona! 😕

  8. X xeena:
    Che bella la Spagna…la gente poi fantastica.Ci siamo stati la scorsa estate a Rosas in Costa Brava.

    x Mavi: Grazie sei sempre gentile!
    X Fabio: Buffo vero ? Ma lei è un personaggio buffo di suo!
    X Ale: Ci sto lavorando! E’ un periodaccio col lavoro…quello vero però!
    X Melania: ci fa piacere avere il tuo gradimento!
    X Serendipity: Molto amare, speriamo che risolvano la situazione al più presto!
    X Chit:Che fa l’altra metà?

  9. oh, finalmente un modo simpatico di sdrammatizzare la vicenda. anche se chi ha il potere di fare qualcosa non dovrebbe fare altrettanto!

  10. 😆 forte Flavio!
    certo la vicenda è amara…spero tanto che chi deve prenda presto provvedimenti..

  11. si, è una vicenda amara…anche se il tuo post è spassoso io non riesco a sorridere….ma farò uno sforzo:) ciao Flavio…ti ho risposto sul mio blog al commento su Dante

  12. Per Xeena: anche da me in Sardegna è possibile buttare la spazzatura solo dopo il tramonto e sino alle prime ore del mattino. E c’è sempre il rischio della multa se non ti attendi a queste regole. Credo che questo avvenga, in particolare, nei mesi estivi e nei paesi dove fa più caldo. Ed è una questione di civiltà.

  13. all’inizio ridevo, ho finito piangendo

  14. Voglio dire una cosa seria su questo tema:
    io penso che quando si verificano situazioni come quelle della Campania, nessuno e dico nessuno degli interessati possa dire:” io non ho colpa!”
    E’ chiaro che le responsabilità vanno a scendere a seconda del potere che uno ha, ma penso che dallo stato all’ultimo cittadino Campano possano e debbano fare di più!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: