SETTE MITI SALUTISTI TUTTI DA APREZZARE

bicchiere1.jpg
L’altra sera leggevo un articolo che parlava delle leggende mediche pubblicate sul British Medical Journal.
In particolare due ricercatori Americani, il professor Aaron Carrol e la ricercatrice Rachel Vreeman facevano notare come questi luoghi comuni non abbiano in realtà riscontri scientifici contestando sette leggende prese a campione tra le più conosciute.
Porca miseria mi sono detto, perchè un giorno questi si svegliano e mi devono distruggere quello in cui ho sempre creduto e con il quale sono cresciuto?
Quello che mi raccontava mia nonna, che non avrà studiato all’ UNIVERSITY SCHOOL of MEDICINE ma belin se ci prendeva!
Ecco le sette leggende che “loro” insinuano non avere fondamento:
1) Bere otto bicchieri d’acqua al giorno toglie il medico di torno.
VERO!
Il dottor Marini, medico generico, in vacanza con la moglie in Sardegna durante un tentativo di pesca al polipo è rimasto intrappolato su uno spuntone di scoglio a tre metri di profondità:ha bevuto anche più di otto bicchieri d’acqua ed è morto annegato !
2) Leggere a luce bassa rovina la vista.
VERO!
Arturo Maietti in vacanza con la moglie dopo 40 anni di matrimonio, nel cercare di leggere la cartina stradale all’interno dell’abitacolo della sua Fiat 500 , dopo aver smarrito la giusta direzione sulla statale di Riccione, ha perso il controllo della vettura andando a sbattere di notte contro un albero.
Risultato una scheggia di vetro dei suoi occhiali già spessi un casino gli si è conficcata nell’occhio facendogli perdere ulteriori tre gradi.
3) Radersi col rasoio fa crescere i peli più spessi.
VERO!
Il mio collega Pasquale detto MAGLIADIPELO per via della sua predisposizione ipertricotica un’ estate si è depilato con il tagliacapelli:
risultato:
I suoi peli sono talmente folti e duri che si deve lavare con il Coccolino.
4) Mangiare tacchino fa venire sonno.
VERO!
Mia madre mi aveva preparato due biove con la fesa da mangiare durante un esordio che la mia fidanzata di allora faceva come testimonial Stanhome prodotti per la casa.
Dalle 19 alle 23 a parlare davanti a sette casalinghe sudate, di pentole, spugnette, padelle, ricciacapelli.
Risultato:
Mi addormentai, dopo aver mangiato i panini, di un sonno profondissimo.
Per la cronaca la ragazza offesa per la figuraccia mi lasciò.
5) L’essere umano utilizza solo il dieci per cento del proprio cervello.
VERISSIMO!
Qui e’ come sparare sulla croce rossa.
Io sostengo anche il tre/quattro in certi casi, basta dare un’occhiata in parlamento o alle trasmissioni di Biscardi per esempio.
6) Unghie e capelli continuano a crescere anche dopo la morte.
FORSE VERO!
Qui ho ancora qualche riserva ma aspettiamo che Malgioglio passi a miglior vita per la verifica.
7)Bisogna spegnere i cellulari negli ospedali.
VERO!
Un mio amico che aspettava una telefonata importante andando a trovare il nonno all’ospedale ha posato il cellulare sul comodino.
Quando questo è squillato nel prenderlo di scatto ha staccato inavvertitamente il tubo dell’ossigeno del povero nonno provocandogli danni irreversibili.
Conclusioni.
Queste non sono leggende ma fatti reali quindi non provate a convincerci con le vostre conclusioni da scienziati e lasciateci le parole sante delle nostre nonne.
by Flavio
leggi la notizia
Annunci

16 Risposte to “SETTE MITI SALUTISTI TUTTI DA APREZZARE”

  1. Auguri a te, consorte e figlioli…
    Ciao ragazzi, felice Natale.

  2. Auguri a tutti, Alberto

  3. Unghie e capelli continuano a crescere anche dopo la morte…..brrrr

    Buon Natale!!!!!!

  4. 6) Unghie e capelli continuano a crescere anche dopo la morte.
    ASSOLUTAMENTE FALSO
    Per crescere unghie e capelli necessitano di un particolare ormone, che dopo la morte non viene più prodotto. Le unghie sembrano più lunghe solo per un effetto ottico, la pelle un po’ si ritira.

  5. Auguro a tutti voi tanta serenità
    un abbraccio
    Melania

  6. Grazie.
    Auguroni anche a voi ragazzi.
    Che sia un Natale Sereno per tutti.

  7. off topic
    auguri 😉
    ps: cercate di inserire i feed 😦

  8. Auguro a te e chi ti sta vicino serenita’ e calore in questi giorni di frenesia e grande freddo
    Dona

  9. Tanti auguri…fate i bravi!!!

  10. Grazie Antonio e Dona:auguroni anche a voi.

    X xeena: Non è che possiamo scongiurare guerre ogni sera!
    (A vent’anni però lo facevo!)
    Tanti cari Auguri anche a te!

  11. Ahahahahahah… ma è fantastico questo post!!! 🙂 Ti ringrazio per la visita e ti auguro anche io di trascorrere buone feste 🙂 un salutone… Noemi

  12. Grazie demi, per i complimenti e per i saluti a Noemi (sai è felicissima come il fratellino del resto )immersa com’è nei suoi regali!
    Sereno Natale

  13. ehehehheh… in verità i saluti erano per tutta la famigliola 😉 mi chiamo Noemi anch’io 😉 eheheheh Un abbraccio a tutti…

  14. Pardon!
    Avete un nome bellissimo!
    Ariciao

  15. sandra debiasi Says:

    I nomi che mi colpiscono sono Noemi e Mirko, certo ,sono i miei nipotini,Buon Natale.

  16. solo ora leggo ilpost e a parte che mi son scompisciata dalle risate, sul fatto che gli esseri umani utilizzino il 10 % del loro cervello, ci sarebbe da dire che alcuni esemplari possono arrivare addirittura, in fase di “risparmio energetico” ad utilizzarne solo lo 0, 5 % !! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: