Chi di palla ferisce………

fot.jpg

Ben Eckerson è tornato all’origine cioè è tornato a vivere in una palla proprio come quando era un piccolo spermatozoino vivace che sguazzava contento insiemi ai suoi sfortunati fratellini.

Questo ventiquattrenne impiegato di un agenzia pubblicitaria di Durham (Inghilterra) si è infatti fatto rinchiudere per gioco in una sfera di plastica di 3,6 mt di diametro posta nel suo ufficio e non ne è più uscito salvo che per pochi minuti al giorno giusto il tempo di soddisfare alcune necessità fisiologiche.(se nò, sai che schifo là dentro!).

Il ragazzo all’interno della sfera è seguito ventiquattro ore su ventiquattro da telecamere che lo proiettano in diretta sul web e la sua fama sta crescendo in maniera esponenziale per la soddisfazione dell’agenzia pubblicitaria McKinney per la quale Ben lavora.

L’agenzia McKinney ha dichiarato in proposito che il ragazzo all’interno della palla rappresenta un’originale cartolina natalizia interattiva per i clienti e per giunta ecologica.

Dal suo interno Eckerson mangia, sta sul divano, chatta, gioca con la playstation, fa esercizi ginnici, parla con i colleghi e non sente per nulla il bisogno di uscire tanto che i tre giorni di permanenza iniziali si sono prolungati ad oltranza.

Il problema, a mio parere, è che  l’originale Ben è sposato da soli due mesi e chissà se la sua giovane moglie si sente appagata da questa situazione.Non mi stupirei se il giovanotto, stancatosi della gigantesca palla troppo tardi, tornasse a casa e trovasse la sua dolce metà a giocare sotto le coperte con due più piccole!

by Flavio

vedi (fonte.Corriere della sera)

5 Risposte to “Chi di palla ferisce………”

  1. E per sta m******a si cuccherà anche una valanga di soldi!
    Visto che è una cartolina interattiva pure ecologica, però, servirebbe la prova del nove: mi offro volontario per affrancarlo e imbucarlo in una cassetta postale grandezza naturale. Lui non dovrebbe avere problemi visto che si troverebbe al chiuso. Io diverrei famoso ancora più di lui e visto che è Natale e mi sento particolarmente buono lo spedirei alla sua povera mogliettina🙂

  2. Simpatico finale Flavio e molto probabile.

  3. Sono d’accordo.
    Come minimo c’è qualcosa che non va.
    Dopo solo due mesi…

  4. Chissà che due palle là dentro. Ah ah ah. Era pessima, lo so.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: