Vigile urbano o dottor Tersilli ?

1_p.jpg5_p.jpg

sordi1.jpg

Ho da poco appreso con piacere la notizia che,in occasione dell’anniversario della morte dell’Albertone nazionale, scomparso 5 anni fa,si terra’ il primo di una serie di concerti in sua memoria dove verranno riproposte da un orchestra di 55 elementi le colonne sonore di tutti i suoi films scritte dal maestro Piero Piccioni.
Mi piaceva l’idea di ricordare questo nostro grande attore che sapeva farci ridere e piangere con la stessa facilita’ e che ci ha regalato momenti veramente indimenticabili.
Quasi tutti i suoi films sono capolavori della storia del cinema italiano.
Secondo me sono lo specchio del nostro paese e sfido chiunque a dire di non aver mai visto almeno una volta Sordi cimentarsi nei panni di questo o quel personaggio.
Aiutatemi a ricordarlo indicando per voi qual’è stato il film che vi è piaciuto di più e se volete motivate il perchè della scelta!
La mia, per le emozioni che mi ha trasmesso legate al ricordo dei racconti di mio nonno, cade sicuramente su “La grande guerra” regia di Monicelli.

sordi.jpg locandina originale del film

E’ un piccolo tributo che diamo al nostro cinema che negli ultimi anni ha visto affermarsi alcuni attori giovani e di talento ma soprattutto è un omaggio ad Alberto Sordi.
Francamente dopo Die Hard 4 ne abbiamo tutti un po’ bisogno !
Fla

4 Risposte to “Vigile urbano o dottor Tersilli ?”

  1. ex aequo: Finché c’è guerra c’è speranza e Il marchese del Grillo.
    Terzo ma non ultimo: Il Vigile.

    Menzione d’onore per l’attualità (1977) del tema: “Un borghese piccolo piccolo”

  2. Imputato in attesa di giudizio (sbaglio solo il titolo o non era neanche Sordi?)

  3. X Oscar.
    Il titolo esatto era “detenuto in attesa di giudizio ” regia di Nanni Loy.
    Se non erro ci vinse anche un “David di Donatello”.

  4. Senza dubbio “Il marchese del Grillo”, perchè “lui era lui…” 😉
    Ti svelo un segreto: quel Signore di Tarcento, Guido Coos, reduce di Russia, di cui ho pubblicato gli scritti, si introdusse nel set di “La Grande Guerra”, il furbacchione (lo girarono dalle sue parti) e scatto delle foto inedite a tutti. Roba da fine del mondo!
    P.S.: non le da a nessuno e fa benissimo. Se qualcuno ci prova nel contattarlo se la vede con il Gruppo Alpini di Tarcento: grandi, grossi e (giustamente) parecchio protettivi rispetto ai loro Reduci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: