Mostra di m…a!



Se volete passare una giornata di merda, nel vero senso della parola, andate a Trento e precisamente al museo Tridentino di scienze naturali dove in questi giorni si tiene una mostra sulla poco nobile materia fecale.
“La mostra”, spiega il direttore del museo tenendo uno stronzo di puzzola ben stretto in mano,” ha lo scopo di trovare la giusta collocazione scientifica alla cacca.
Sinceramente, ne sentivamo il bisogno!”
Per la verità i primi giorni della mostra non hanno ottenuto grande successo, molti sono quelli che hanno disertato l’appuntamento definendolo una cagata, altri (quelli con la puzza sotto il naso) un incontro poco nobile, altri ancora hanno cercato addirittura di boicottare la mostra:” ma quelle” afferma il direttore “sono facce di merda che non vale la pena neanche ricordare.”
All’ingresso come benvenuto, in segno di amicizia, vi sarà data una cacca sulla spalla.
La mostra all’interno ha uno spazio interattivo dove al visitatore vengono fatte sentire la sostanza, la corposità della materia in questione, vengono mostrate le dimensioni…dalle piccole gagatine di cincillà al quintale dell’ippopotamo fino ad arrivare alla montagna di feci fossili dell’epoca dei dinosauri.
In questa mostra sono presenti innumerevoli cagate fatte dagli animali e dette dall’uomo nel corso dei secoli.
Vengono proposti gli odori, le diverse fragranze, le sfumature…il visitatore si troverà immerso in un mare di escrementi e potrà annusarli uno ad uno e provare ad indovinare da che culo sono usciti semplicemente al tocco di un tasto posto sul deretano raffigurato di dieci diversi animali.
Per incentivare e coinvolgere il pubblico, ai primi tre che indovineranno quanto caga un cavallo adulto in un mese (la risposta va data in kg) verrà regalata una medaglietta raffigurante un galuscietto di capriolo a simboleggiare la comunità montana promotrice dell’iniziativa insieme agli sponsor Falqui e Actimel.
In ogni settore sono stati allestiti maxi schermi dove vengono ripetutamente proiettati video (l’audio fa un po cagare) riguardanti i vari utilizzi della cacca nella società moderna e contadina come concimare e decorare i muri dei bagni pubblici.
C’è anche uno spazio per i fetish del settore feco-pornografico, la storia della puzzetta e per finire uno stand presidiato dal direttore del museo in persona o da chi ne fa le feci, tutto dedicato alle due categorie che più di ogni altre vivono nella merda da sempre:
le mosche ed i pensionati.
Naturalmente esiste uno slogan che gli organizzatori con notevole “sforzo” sono riusciti ad evacuare dai loro fantasiosi cervelli che recita:
NON FARE LO STRONZO MA VIENI A CONOSCERLO!
Vi aspettiamo numerosi.
 
by Flavio
leggi l’articolo
About these ads

14 Risposte to “Mostra di m…a!”

  1. Be’ direi che schifo!

  2. Io stronza sempre ma ci vado almeno posso di dire di avere avuto una giornata di merda. Dai ci vediamo lí non fare lo stronzo ;-)

  3. x Ponza: dipende dai gusti!
    x Xeena: Tu sei vicina, io dovrei fare un bel viaggio per venire a vedere la mostra e allora sì che sarei veramente uno stronzo!

  4. ma che schifo…come dice Xeena : “una giornata di merda” :)

  5. In un Paese di m… come il nostro, una mostra “a tema” ci stà!? ;)

  6. x francesca: sì ma infatti…a volte non servirebbe neanche scriverci sù, certe notizie si commentano da sole! Evidentemente a qualcuno piacerà l’argomento e andrà alla mostra.
    x chit: più che gli escrementi però dovrebbero mettere in mostra le facce!

  7. Davvero originale!
    Visitando quella mostra avremo la sensazione di “essere nella m….a fin sopra i capelli” ;)
    ciao

  8. la coprofagia non m’intressa…però adoro parlare della mia cacca, è uno degli argomenti preferiti :-)
    Un’amica addirittura mi telefona dal cesso per dirmi che la sta facendo e quando qualcuno mi chiama a casa mi becca sempre sul cesso…deve esserci un interuttore sulla tavola che avverte chi mi sta chiamando…

  9. Trento è vicina, ci potrei anche andare, se trovo qualcuno che mi accompagna con la carta igienica

  10. non si puo’ dire neanche che siamo alla frutta, siamo anche piu’ giu’ :-)

  11. x elle:se è per quello anche guardando i tg, che dici?
    x cloruro:Me no male che non hai il video telefono se no sai che cinema!
    x Oscar:Giusto! La pulizia prima di tutto!
    x hidaba: Magari all’origine era anche frutta , poi…….

  12. Fla ci siamo stati, lo sai vero che Trento é una cittá di merda e quella mostra era una vera cacca di mostra, inguardabile….ecologica fisiologica naturalistica quello che vuoi ma non era niente in tutto….una stronzata di mostra. Poi mi stanno sulle balle i trentini e le loro strade distorte coi cartelli messi alla cacca di cane….Bolzano 50 km piú in su una garanzia non c’é paragone coi cuginetti.
    Ciao

  13. Ti consiglio la lettura della pagina 12 di questo libro “Gli ultimi sette giorni di Peter Crumb” di Jonny Glynn (libro crudele) devi avere lo stomaco forte o lascia perdere ma non ignorare il mio consiglio….perché non é un consiglio di merda ;-)
    Kiss by Xeena

  14. Allora è confermato…sono tutte stronzate vampirella?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: